Ci prendiamo cura delle orchidee. Come scegliere la giusta composizione del terreno?

I fioristi che sono impegnati in orchidee sanno che tale bellezza richiede un sacco di lavoro, attenzione e investimenti monetari.

Qui, ad esempio, il primer nel negozio per i fiori esotici è decente. Tuttavia, puoi cucinartelo da solo senza spendere un centesimo. Allo stesso tempo, il substrato sarà più qualitativo e alle orchidee piacerà sicuramente.

L'importanza del suolo corretto

Substrato correttamente selezionato: garanzia di salute e longevità della bellezza esotica.

Si ritiene che le orchidee sono piuttosto schizzinose riguardo al terreno in cui sono state piantate. Ciò è dovuto al fatto che nell'habitat naturale le varietà epifite crescono del tutto senza suolo.

Come luogo di residenza, scelgono i tronchi di grandi alberi e dalla corteccia attingono nutrienti e umidità. Pertanto, scegliendo una confortevole "casa" per un fiore, questa specificità dovrebbe essere presa in considerazione.

Vorrei anche aggiungere questo È inaccettabile che le orchidee usino la terra ordinaria come un terreno: questo la rovinerà. Per le radici, il terreno pesante sarà una specie di stampa e non ti permetterà di svolgere le tue funzioni vitali.

Posso farlo da solo?

I fioristi principianti acquisiscono un substrato pronto per le orchidee nei negozi di giardinaggio. E i più esperti i loro colleghi, al contrario, credono che il terreno di qualità sarà ottenuto se lo cucini da solo. Inoltre, un tale substrato presenta una serie di vantaggi:

  • il prezzo minimo di costo;
  • qualità garantita dei componenti;
  • selezione individuale degli ingredienti secondo i gradi;
  • ricette semplici;
  • compilando le proporzioni richieste.
Secondo le regole per la cura delle orchidee, il trapianto e la completa sostituzione del terreno dovrebbero essere eseguiti ogni 2-3 anni.

Che cos'è un substrato del negozio sbagliato?

Recentemente, la nicchia di mercato dei substrati per orchidee riempita. Sugli scaffali dei garden center e dei negozi di fiori, apparivano prodotti di importatori e produttori russi. Il componente principale di tali substrati è muschio e corteccia di legno. Ci sono anche miscele costose con componenti aggiuntivi rari.

Tuttavia, anche i prodotti di marchi famosi e brevettati non sempre hanno la qualità appropriata. Attirano gli acquirenti con pacchetti belli e luminosi. E dentro c'è una grande quantità di torba e polvere di terra, e la corteccia è catastroficamente piccola.Tale rapporto influisce negativamente sulla crescita e sullo sviluppo delle orchidee.

Componenti della miscela

Per scegliere correttamente la miscela giusta per gli esotici, è importante non aver paura di sperimentare. Solo in questo modo, sarà chiaro quale composizione è "da gustare" a questa pianta. Il criterio principale per la giusta scelta del suolo è la fioritura rigogliosa.

I parametri generali per la selezione della miscela di terreno per le orchidee da interno sono gli stessi. Il substrato dovrebbe avere: leggerezza, permeabilità all'aria, friabilità, compatibilità ecologica, hanno buone proprietà di drenaggio e pH 5,5-6,5.

obbligatorio

Componenti inseparabili di un mix di terreno per piante esotiche sono:

  1. corteccia di legno;
  2. sfagno;
  3. cenere di legno;
  4. radici della felce.

È questa composizione di materiali naturali che è considerata la base per la preparazione di un substrato per orchidee.

addizionale

Agli ingredienti principali aggiungi ingredienti aggiuntivi, che non sono meno importanti. Tra questi:

  • fibra di cocco;
  • terra decidua e turfia;
  • torba bassa;
  • foglie secche;
  • humus;
  • scaglie di pigne;
  • gusci di noci differenti;
  • granuli di argilla espansa;
  • perlite;
  • vermiculite;
  • ciottoli;
  • mattoni rotti;
  • schiuma di polistirolo;
  • ghiaia.

Cosa posso ottenere?

I negozi vendono non solo il substrato finito, ma anche i suoi singoli componenti.

Cioè, puoi comprare gli ingredienti e preparare una miscela di terra per gli esotici con le tue mani. Ma i componenti organici sono meglio trovare in natura, perché tutto è intorno a noi.

  1. Corteccia legnosa. Corteccia applicata di conifere e latifoglie. Ottimo come un pino. È preferibile cercare questo componente in una foresta di pini, su alberi caduti. È nei pini non viventi che la quantità minima di resina, così non amata per le orchidee, è contenuta. La corteccia deve essere assolutamente asciutta. Gli strati superiori sono i più adatti. Se i frammenti trovati hanno aree scure e bruciate, dovrebbero essere rimossi. La corteccia di pino non dovrebbe essere solo trovata, ma deve anche essere preparata.
  2. Radici della felce. Puoi scavare in estate nella foresta, scegliendo un cespuglio di più. Quindi pulire da terra, tagliare a pezzetti, asciugare.
  3. sfagno. Cresce nella foresta e nei terreni paludosi. Il momento migliore per la raccolta è la primavera. Il muschio ha proprietà battericide, che assorbono l'umidità, conferisce scioltezza al terreno, contiene molte sostanze utili e microelementi. Per la semina, il componente naturale viene utilizzato in forma secca e umida.
  4. carbone ha proprietà simili al muschio, ha proprietà sorbenti e disinfettanti. È facile trovare cenere sulla cenere o bruciare tronchi di legno da un incendio.
  5. torba. Le varietà di orchidee a terra preferiscono la presenza nel terreno di questo componente. Serve ad accumulare e trattenere l'umidità nel terreno. È importante scegliere la torba senza sale. La macinatura non è necessaria.
  6. Pigne. Nelle foreste di conifere, è facile trovare i coni caduti. Le loro squame sono utilizzate per preparare un substrato, possono sostituire la corteccia di pino.
  7. Terra e foglie frondose e fangose. Foglie e terra possono essere raccolti nella stessa foresta. La cosa principale per il terreno, in modo che non ci sia eccesso di spazzatura sotto forma di bastoncini, ramoscelli. Tale materiale naturale è adatto a quei rappresentanti dell'Orchidea, che sanno come ottenere sostanze utili dalla terra.
Le foglie secche creano una microflora unica nel vaso, evitando così possibili malattie della pianta.

Cosa dovrei comprare?

Sfortunatamente, ma non tutti gli ingredienti del substrato possono essere trovati nell'ambiente naturale. I componenti inorganici dovrebbero essere acquistati presso il negozio.

  1. Argilla espansa. Questo materiale da costruzione non si è rivelato male come un drenaggio.Claydite è un materiale naturale ottenuto bruciando argilla. La sostanza è leggera, porosa, economica, ecocompatibile. Le frazioni granulari sono diverse, in questo caso scegliere, in base alla dimensione delle radici.
  2. Perlite, vermiculite, ghiaia - materiali ecologici necessari per drenare e allentare il terreno. Venduto nei reparti di costruzione.
  3. polistirolo. È considerato un componente non convenzionale di una miscela di terreno. Tuttavia, in tempi successivi diventa sempre più popolare. Usa la schiuma come un lievito per dolci e sotto forma di drenaggio. Il materiale è chimicamente inerte, leggero, non tossico, conferisce elevata elasticità e permeabilità all'acqua.
  4. Chips di cocco, fibre. I componenti sono venduti come blocchi in negozi specializzati. Sono confezionati separatamente e pre-disinfettati.

Come sostituire la composizione naturale?

Come si può vedere, la maggior parte dei componenti del substrato per orchidee sono sostanze di origine organica. Tuttavia, se non è possibile acquistarli o acquistarli, i materiali possono essere sostituiti da materiali inorganici.

  • La corteccia di pino viene sostituita con sabbia di fiume a grana grossa, piccoli pezzi di schiuma o terra di lamiera.
  • Invece di muschio-sfagno, idrogel, polistirene, gomma espansa viene utilizzato.
  • Come assorbente, è possibile utilizzare carbone attivo frantumato, anziché cenere di legno.
  • Perlite, vermiculite, briciole di mattoni, ghiaia, ghiaia, ciottoli, argilla espansa sono tutti materiali di drenaggio intercambiabili. Se non ce n'è uno, applica l'altro.

Diverse varianti di terreno per la pianta

I rappresentanti della famiglia delle orchidee, coltivate in condizioni ambientali, sono divisi in due gruppi principali:

  • epifite;
  • terra.

Se rappresentiamo la percentuale, allora il 90% di epifite: dendrobium, zygopetalum, phalaenopsis, cumbria, lycasty, massewallia, cattleya. Il restante 10% sono orchidee terrestri: cymbidium e papiopedilum. Sebbene possano anche crescere come epifite. A seconda della varietà, una composizione del substrato adatta.

Per epifite

In questi esotici, il sistema di radici si trova sulla parte superiore della miscela di terreno. Pertanto, il compito principale del substrato è di mantenere la pianta in posizione verticale, quindi assorbire in modo uniforme l'umidità senza interferire con l'evaporazione dell'eccedenza.

Per le varietà epifitiche di orchidee non dovrebbe scegliere una miscela di terra e torba.

Opzione mix orchidea:

  1. Due pezzi di muschio, ½ parte di legno di frassino, cinque pezzi di corteccia di pino, ½ parte di fogliame secco.
  2. Una parte di torba, muschio, cenere e tre parti della corteccia, materiale di sughero.
  3. Prendiamo in parti uguali: muschio-sfagno, corteccia di pino, carbone di legna, radici della felce.
  4. Una parte di legno di frassino e cinque pezzi di squame pigne o corteccia.

Per il terrestre

Le orchidee delle varietà terrestri richiedono a loro volta un'alimentazione migliorata. Deciduo, terreno turfy, la torba non sarà ingredienti superflui del substrato. ingredienti:

  1. In parti uguali si mescolano muschio-sfagno, corteccia di pino, torba, carbone di legna e granuli di argilla.
  2. Due parti delle radici della felce, dell'humus e della terra frondosa, una parte della torba, una parte della sabbia del fiume.
  3. Tre parti di foglia e una parte: torba, muschio, corteccia di pino.
  4. Una parte di foglie secche, tre parti di terra frondosa, due parti di radici di felci secche, una parte di muschio-sfagno e sabbia.

Come preparare gli ingredienti, regole di base

Al fine di risparmiare tempo e denaro, I proprietari esperti di orchidee sono stoccati con gli ingredienti necessari per il substrato per un uso futuro.

  • Cenere di legno preferibilmente scegliere grandi formati, e poi macinare in pezzi di 3-4 cm. Conservare principalmente in sacchetti di plastica, senza accesso all'aria.La cenere in polvere viene utilizzata come antisettico per la spruzzatura di parti fresche di una pianta.
  • componente muschio di sfagno materiale sufficientemente umido. Pertanto, dopo la raccolta, deve essere lavato e asciugato all'ombra parziale. Il muschio secco è confezionato in confezioni e conservato in un luogo buio.
  • Corteccia di pino è preso solo in forma secca, senza tracce visibili di scolitidi, ma è ancora necessario sapere come prepararlo meglio. È necessario scegliere fette di 1-2 cm di spessore, la corteccia più spessa è più difficile da tagliare. Per la disinfezione, il materiale naturale portato deve essere riscaldato in un forno leggermente aperto per non più di 5 minuti.

    Tra i fioristi, la corteccia di pino diventa popolare, che è meno resinosa e ha un periodo di decomposizione più lungo rispetto al pino.
  • La parte sotterranea della felce scavare da terra in primavera o in autunno inoltrato, in modo che la pianta fosse senza foglie. Le radici vengono tagliate in piccoli pezzi e conservate in un pacchetto sigillato.

È obbligatorio che tutti i componenti raccolti nella foresta siano sottoposti a trattamento termico. Le pigne, il carbone sono acqua bollente, aumentando così il grado di assorbimento dell'acqua.

Come fare un substrato da soli a casa: istruzioni passo passo

Una descrizione dettagliata della procedura escluderà eventuali errori e imprecisioni nella preparazione del substrato. È necessario seguire la sequenza di azioni.

  1. Scegli una delle varianti del substrato, tenendo conto della varietà di orchidee.
  2. Preparare tutti gli ingredienti in anticipo.
  3. La dimensione della porzione è influenzata dalla dimensione del sistema di radici del fiore, la dimensione del vaso.
  4. Armato con una pala da giardino, bacino per la miscelazione di ingredienti naturali, capacità di misurazione, vaso di fiori.
  5. Misuriamo le proporzioni necessarie dei singoli componenti e versiamo nel bacino. Mescoliamo il terreno con una pala.
  6. In un vaso di plastica trasparente, formiamo gli strati. Sul fondo stendere uno strato di drenaggio dello spessore di circa 3 cm, dopo uno strato di miscela macinata, drenare nuovamente e superare il substrato rimanente.
Successivamente, lo stato della miscela di terra deve essere monitorato e corretto.

Se l'umidità non viene assorbita per un lungo periodo, il terreno è bagnato a lungo, quindi le orchidee sono scomode lì. Aggiungi corteccia di pino e cenere. E nella situazione inversa, quando l'acqua non rimane nella pentola, aggiungiamo radici di muschio e felce.

Non dimenticare di prestare attenzione al substrato in cui cresce la bellezza esotica. Poiché le sostanze organiche hanno proprietà da decomporre, si perdono importanti caratteristiche. In questo caso, l'orchidea deve essere immediatamente trapiantata, perché lo stato della pianta dipende dalla qualità del terreno.

Video interessante

Offriamo un video sulla preparazione di un substrato per un'orchidea: