Caratteristiche dell'applicazione della torba come fertilizzante

Sempre più i coltivatori di camion preferiscono utilizzare fertilizzanti organici come fertilizzante. Uno di questi è la torba. Tuttavia, dovresti sapere che non è adatto a tutti i terreni. Sì, e applicare questo fertilizzante con la mente, in modo da non causare danni alle piante o alla terra.

A proposito di cosa è la torba, di cosa si tratta e come applicarla correttamente sotto forma di fertilizzante sulla trama, leggere le sezioni seguenti.

  • Come si forma la torba in natura, i tipi di torba
  • Caratteristiche della torba, proprietà utili di un fossile
  • Come usare la torba come fertilizzante
  • Compost di torba: come fare e come concimare le piante
  • Torba come fertilizzante: tutto "per" e "contro"

Lo sai? La torba ha trovato ampia applicazione in varie aree. È utilizzato sotto forma di combustibile nell'economia municipale, come materiale termoisolante nella costruzione, come fertilizzante in agricoltura, materie prime nell'industria chimica, rifiuti nel bestiame. Le proprietà utili di torba sono usate in medicina.

Come si forma la torba in natura, i tipi di torba

torba - questo combustibile naturale è un minerale utile di origine vegetale. Rappresenta una massa densa di colore nero o marrone scuro, che consiste parzialmente decomposto nelle rimanenze di paludi di piante mescolate con il terreno.

Il guasto completo delle piante di palude in questo caso è ostacolato da elevata umidità e mancanza di ossigeno. C'è un'opinione secondo cui la torba è il primo stadio della formazione del carbone.

Come una torba fossile si forma sulle torbiere, nelle valli fluviali, sui bacini idrografici. L'accumulo di ciò può verificarsi per millenni. La torba viene depositata sulla superficie del terreno o su una piccola profondità (fino a 10 m) sotto uno strato di depositi minerali.

Lo sai? Secondo gli scienziati, i depositi di torba nel mondo ammontano a 250-500 miliardi di tonnellate. Le torbiere costituiscono il 3% della superficie terrestre.
A seconda delle condizioni di crescita e accumulo delle piante che formano questo materiale naturale, la torba è divisa in tre tipi:

  • cavallo;
  • di pianura;
  • transizione.
In linea di principio, il nome dei tipi di torba indica la sua posizione nel rilievo. Soffermiamoci brevemente sulle caratteristiche di ognuno di essi.

A proposito di guidare la torba fonti scientifiche dicono che questo è un minerale, che consiste nel 95% dei resti di piante del tipo superiore, più spesso di pini, larici, erba di cotone, terriccio, ecc.

È formato su aree elevate - pendii, spartiacque, ecc.Ha una reazione acida (pH = 3,5-4,5) e un basso grado di decomposizione.

In agricoltura, principalmente È usato per compost, miscele contenitore, come pacciame, un substrato per serre.

Bassa torba consiste in 95% di piante basse non completamente decomposte. Nella formazione di torba di questo tipo, l'abete rosso, l'ontano, la betulla, il salice, la felce, l'ancia ecc. Sono molto spesso coinvolti e si formano nelle gravine, le pianure alluvionali del fiume.

La torbiera ha una reazione neutra o leggermente acida (pH = 5.5-7.0), motivo per cui viene utilizzato per abbassare l'acidità dei terreni. È il più prezioso e ricco di minerali (contiene fino al 3% di azoto, fino all'1% di fosforo). Di tutti i tipi, è più nutriente e comune nell'applicazione.

Tipo di transizione ha nella composizione del 10-90% delle piante semi-decomposte del tipo superiore, il resto sono piante di tipo basso.

È formato in forme intermedie di sollievo. Ha una reazione leggermente acida (pH = 4,5-5,5).

La torba transitoria e la torba di pianura vengono utilizzate come fertilizzante per il giardino, poiché apportano grandi benefici al terreno.

Ogni tipo, a sua volta, è diviso in tre sottotipi, che riflettono il sottotipo di vegetazione, da cui è stata formata la torba. Esistono sottotipi di questo tipo:

  • silvicoltura;
  • lesotopyanoy;
  • palude.
La torba è anche divisa in gruppi che rappresentano il gruppo di vegetazione da cui è stato formato. In ogni tipo di torba si distinguono sei gruppi:

  • Legno (contiene almeno il 40% di residui di legno);
  • legnoso (contiene il 15-35% di residui di legno, tra gli altri - predominano le erbe);
  • muschio legnoso (ha nella composizione del 13-35% dei residui di legno, tra gli altri - il muschio predomina);
  • erbaceo (costituito da non meno del 10% di residui legnosi, fino al 30% di muschi, altri - resti erbosi);
  • muschio erbaceo (composto da: residui di legno - 10%, muschi - 35-65%, resti erbacei);
  • muschio (contiene il 10% di residui di legno, il 70% di muschi).

In agricoltura, la torba è divisa in due gruppi:

  • luce (leggera);
  • pesante (scuro).

Caratteristiche della torba, proprietà utili di un fossile

Per comprendere la natura della torba, consideriamo la composizione e le proprietà di questo fossile. Quindi, la torba consiste di:

  • humus (prodotti organici parzialmente decomposti);
  • minerali;
  • acqua.
Il tipo basso ha la seguente composizione:

  • carbonio - 40-60%;
  • idrogeno - 5%;
  • ossigeno - 2-3%;
  • zolfo, fosforo, potassio - in piccola quantità.
Lo sai? Alcune persone hanno la domanda: "La torba è un minerale o no?". Dovrebbe essere considerato una roccia sedimentaria.
A causa dell'elevato contenuto di carbonio, il valore calorico medio della torba è di 21-25 MJ / kg, che può aumentare con la decomposizione e il contenuto di composti organici - bitume.

L'aspetto, la struttura e le proprietà di questa formazione naturale cambiano quando le fasi del cambiamento di decomposizione. Quindi, il colore cambia dal giallo chiaro al nero. Diverso dal grado di decomposizione sarà la struttura - fibrosa o amorfa, oltre alla porosità.

Quanto maggiore è il grado di decomposizione della torba, tanto meno conterrà sostanze idrosolubili e facilmente idrolizzate, e maggiore sarà il contenuto di acidi umici e residui non idrolizzabili.

Lo sai? Le proprietà della torba sono note fin dall'antichità. La prima menzione di lui si trova nelle opere dello studioso romano Plinio il Vecchio, del 77 d.C. Fonti conservate, che indicano che la torba era usata nel XII-XIII secolo in Scozia e in Olanda. In Russia, lo studio dei fossili è iniziato nel 17 ° secolo.
La principale proprietà della torba è l'accumulo di carbonio e i prodotti della fotosintesi.

Metterlo nel terreno aiuta a migliorare la sua umidità e permeabilità all'aria, porosità, composizione microbiologica e nutrizionale.

Inoltre, la torba è in grado di migliorare il suolo, ridurre il livello di nitrati e indebolire l'effetto dei pesticidi. Grazie al contenuto di humic e aminoacidi, migliora la crescita e lo sviluppo delle piante. Sono queste proprietà che possono spiegare perché la torba per il giardino è così utile.

La qualità della torba viene stimata in base al livello di azoto, potassio e fosforo. Inoltre, è valutato da tali criteri, come contenuto di cenere, umidità, calore di combustione, grado di decomposizione.

Come usare la torba come fertilizzante

L'uso della torba bassa e di transizione nella zona suburbana come fertilizzante consente di migliorare le proprietà fisiologiche del suolo, rendendolo più permeabile all'aria e all'umidità. Inoltre, la torba ha un effetto benefico sullo sviluppo del sistema radicale delle piante.

È meglio utilizzato su terreni sabbiosi e argillosi. Concimi fertilizzanti sulla base di terreni fertili di torba con un livello di humus del 4-5% sono irrazionali. Ma se vale la pena di farlo ai loams, la domanda è aperta, le discussioni su questo sono ancora in corso.

Poiché la torba può provocare l'acidificazione del suolo, poiché il fertilizzante non viene utilizzato, applicare solo per terreno di pacciamatura. Tuttavia, vale la pena ricordare che ci sono diverse piante, che durante la semina richiedono un terreno esattamente acido o leggermente acido. Questi includono mirtilli, erica, rododendro, ortensia. Tali piante sono fecondate e triturate dal tipo superiore di torba.

Al fine di massimizzare l'effetto dell'alimentazione della torba, è necessario utilizzare la torba con un grado di decomposizione di almeno il 30-40%. Inoltre, quando si entra nel terreno, è necessario prestare attenzione a punti così importanti:

  • La torba a bassa torba è soggetta ad aerazione e macinazione prima dell'uso;
  • la materia prima non deve essere troppo secca (umidità ottimale - 50-70%).
La ventilazione è necessaria per ridurre il livello di tossicità della torba. Per fare questo, viene messo in cumuli e tenuto all'aria aperta per diversi giorni, o meglio, da due a tre mesi. In questo caso, l'heap deve essere periodicamente spalato.

Importante! In orticoltura e floricoltura, la torba non viene utilizzata nella sua forma pura, per concimare le piante è usata in miscele con altri fertilizzanti organici e minerali o incompost. L'applicazione nella sua forma pura può essere dannosa per le colture vegetali e dannosa per il suolo.
Per non danneggiare la medicazione top conduttrice impropriamente, prima devi sapere grado di decomposizione della torba. C'è un modo quanto velocemente per determinarlo.

Per fare questo, devi prendere una manciata di torba, schiacciarla a pugno e poi disegnare un pezzo di carta bianca.

Se c'è una traccia debole o non è affatto visibile, allora il grado di decomposizione non è superiore al 10%.

Una traccia di giallo, grigio chiaro o marrone chiaro indica una decomposizione del 10-20%.

Il colore marrone bruno-grigio indica che la torba contiene la biomassa nella sua composizione, decomposta del 20-35%.

Al più alto grado di decomposizione - 35-50% - la torba macchierà la carta in un colore grigio, marrone o nero saturo, mentre la sbavatura sarà liscia. Inoltre colorerà la tua mano.

Se la torba contiene sostanze che si sono decomposte del 50% o più, la striscia sulla carta sarà colorata con colori scuri.

L'uso della torba nel giardino è possibile con:

  • introduzione nel suolo per migliorarne la composizione;
  • preparazione del substrato per la semina;
  • come materia prima per la preparazione di fertilizzanti;
  • come pacciame per riparare le piante prima del periodo invernale;
  • per la produzione di blocchi di torba per piantine, rinforzo di pendenze, sistemazione di prati.
Spesso viene utilizzato in miscele con humus, tappeto erboso, altri componenti.

L'obiettivo principale, perché è necessario creare torba, è migliorare le proprietà del suolo. Per raggiungerlo, la torba in qualsiasi momento viene aggiunta in una quantità di 2-3 secchi per 1 quadrato. Questo sarà sufficiente per aumentare il livello di organico utile dell'1%. Tale concimazione può essere fatta ogni anno, portando gradualmente la fertilità del terreno all'ottimale.

Quando si usa la pacciamatura utilizzare sia torba pura che mescolare con segatura, aghi di pino, corteccia, paglia, letame.

Importante! Prima della pacciamatura, l'acidità della torba deve essere ridotta aggiungendo farina di cenere di legno, calce o dolomite.
Tuttavia, è particolarmente utile usare la torba come fertilizzante sotto forma di compost.

Compost di torba: come fare e come concimare le piante

Ci sono diverse opzioni per preparare il compost dalla torba.

Composto di Torfofekalny. La torba ventilata con un'umidità del 70% viene posata con uno strato di 45 cm sotto un baldacchino o un film.Ne fanno una depressione in cui vengono versate le feci di animali, cospargendole di torba in modo che siano completamente assorbite. Ai lati, il compost è rinforzato con la terra per creare un microclima speciale. Quando il materiale di compost viene asciugato, viene annaffiato. Per l'uso sarà adatto dopo un anno. È meglio usarlo in primavera. Consumo: 2-3 kg / 1 quadrato. m.

Compost di torba e letame. Per preparare questo fertilizzante si adatta qualsiasi letame: cavallo, pollame, mucca. Il principio è di posare a turno uno strato di torba (50 cm) e uno strato di letame. L'altezza del segnalibro non deve superare 1,5 m La torba viene utilizzata come strato superiore. Una volta ogni 1,5-2 mesi, il compost deve essere mescolato, cambiando i livelli in luoghi.

Inoltre dovrebbe essere periodicamente innaffiato con infusi di erbe, una soluzione acquosa di fertilizzanti di potassio, liquami.

Compost di torba, letame, segatura. Questa ricetta ti dirà come ottenere un prezioso fertilizzante a base di torba prodotto da te stesso. È preparato come una torta di pasta sfoglia. Lo strato di torba viene versato, si deposita su di esso una segatura con uno strato di 10 cm, erbacce, erbe infestanti, rifiuti alimentari con un'altezza di 20 cm. Quindi, se presente, viene versato uno strato di letame di 20 cm.

Sopra si posa uno strato di torba. L'intera pila non deve superare 1,5 m ed è coperta con terra dai lati. È possibile applicare questo compost dopo 1-1,5 anni. Per tutto questo tempo deve essere miscelato, annaffiato con una soluzione di perfosfato, impasto. Aggiungi in primavera ad un tasso di 1-2 kg / 1 quadrato. m.

Importante! I mucchi di compost devono essere protetti dalla luce solare, costruendo pensiline per loro. In autunno sono coperti di foglie cadute.

Compost viene introdotto nello stesso modo come concime - semplicemente sparsi attorno alla porzione vanga spruzzato o il terreno attorno ai tronchi di piante con conseguente scavo viene introdotta nel foro prima di piantare. Le seguenti norme raccomandate dovrebbero essere rispettate:

  • sotto lo scavo - 30-40 kg / 1 quadrato. m;
  • nel cerchio vicino al tronco, il buco è uno strato di 5-6 cm di spessore.

Torba come fertilizzante: tutto "per" e "contro"

Abbiamo esaminato le principali caratteristiche e proprietà della torba e a cosa serve. In questa sezione, cerchiamo di capire la possibilità di utilizzare questo fertilizzante, così come confrontarlo con altre proprietà utili di materia organica.

L'utilizzo come fertilizzante è solo uno dei torba non è in grado di dare i risultati attesi - è meglio usare altri tipi di medicazioni in forma di materia organica e minerali.

Oggi, quando i fertilizzanti organici sono ampiamente disponibili per la vendita, i giardinieri ei giardinieri si trovano di fronte a una scelta difficile, che preferirebbe preferire. Se vi state chiedendo: torba o humus - che è meglio, allora notiamo che sono entrambi buoni e non inferiori l'uno all'altro nelle loro proprietà nutrizionali. Tuttavia, la torba avrà bisogno di molto meno dell'humus. Quindi, per esempio, su un terreno di 10 metri quadrati. La torba sarà richiesta - 20 kg, humus - 70 kg.

Inoltre, è necessario comprendere lo scopo con cui si desidera applicare questo o quel fertilizzante. Se il terreno è molto povero, allora per cominciare è necessario migliorare la sua struttura con l'aiuto della torba, e più tardi prendersi cura della sua fertilità aggiungendo humus. Puoi anche lasciare che la torba scavi sotto lo scavo e coprire la parte superiore con uno strato di humus per un effetto migliore.

Spesso i proprietari di terreni sterili affrontano un dilemma: torba o chernozem - che è meglio. Enorme vantaggio di chernozem in un grande contenuto di humus - la parte organica, che è necessaria per la crescita delle piante.

Tuttavia, il chernozem è la malattia e il parassita più infetti che minaccia le colture future.

La torba contiene anche humus in quantità, a volte superiore a quella contenuta nei chernozems.Se è mescolato con sabbia, perlite (vermiculite), humus, allora questo substrato nelle sue proprietà supererà il chernozem.

Ora conosci le informazioni complete sulla torba, su cosa è necessario e su come applicarla correttamente. Se la terra nella tua zona mostra davvero fertilizzanti contenenti torba, fallo in modo corretto e razionale, al fine di evitare conseguenze negative.

Guarda il video: Pacciamatura, tecniche e consigli