Segreti di piantare e prendersi cura dell'albero di betulla di una stanza

Se siete alla ricerca di una pianta rigogliosa e la fioritura, l'Euonymus improbabile "di correre negli occhi", ma per gli amanti di piante sempreverdi che - esattamente ciò che serve. I suoi fiori sono piccoli e maloprimetnye, ma può ancora essere una grande aggiunta al vostro giardino o un appartamento "effetto serra". Solo l'ultima opzione che vorrei discutere in modo più dettagliato. Come prendersi cura dell'erba del mandrino, come piantarlo e riprodurlo correttamente, imparerai leggendo questo articolo fino alla fine.

  • Tipi di mandrini della stanza
  • Regole di cura per il mandrino in condizioni di stanza
    • Modalità di illuminazione e temperatura
    • Requisiti per la composizione del terreno e del suo fertilizzante
    • Regolarità di annaffiature e umidità
    • Potatura e modellatura della corona
  • Veleno velenoso
  • Trapianto di arbusti
  • Riproduzione del fuso in casa
    • Divisione del cespuglio
    • graftage
    • semi
  • Malattie e parassiti del fuso stanza, come gestirli

Tipi di mandrini della stanza

La maggior parte delle specie di questa pianta (e ce ne sono circa 140) sono destinate alla coltivazione all'aperto e solo due di esse sono adatte per l'allevamento indoor. Certo, ora intendiamo fuso giapponese e radicazione del mandrino, che si trovano più spesso nelle nostre case.

La prima variante si distingue per le foglie coriacee di colore verde scuro di una stretta forma ellittica con bordi finemente dentati. La loro lunghezza varia da 3 a 8 cm, e i fiori corrispondono a 1 cm (in ciascuna infiorescenza da 10 a 30 pezzi). Il colore dei fiori è giallo-verde e le scatole arancione o rosa fungono da frutti.

La radice di root del mandrino (un altro nome è il fuso della fortuna) è un arbusto che raggiunge un'altezza di 30-60 cm, con rami che raggiungono i tre metri di lunghezza. Nei nodi del ramo può mettere radici. Le foglie sono coriacee, piccole, hanno un colore verde scuro e una forma ovoidale. Le loro dimensioni vanno da 2 a 6 cm.

Lo sai? Praticamente tutti i tipi di fuso sono molto velenosi, ma i più pratici sono il fuso verrucoso e il fuso europeo, poiché la corteccia e gli steli contengono guttaperca.

Regole di cura per il mandrino in condizioni di stanza

La stessa pianta, che cresce in condizioni diverse, richiede un'attenzione diversa. Pertanto, la cura della stanza per il germoglio di betulla è diversa dalla cura per un fiore del giardino.

Modalità di illuminazione e temperatura

In materia di illuminazione, questa pianta è piuttosto senza pretese e cresce bene sia nella luce che nella penombra, sebbene la prima opzione sia più preferibile. Spesso i fusi hanno bisogno di una buona illuminazione durante tutto l'anno, per cui non tutti i tipi possono sentirsi bene sul lato nord dell'appartamento o della casa.

La luce solare diretta avvantaggia il fuso, ma è meglio che cadano sulle foglie della pianta solo al mattino o alla sera. Tuttavia, le specie con foglie variegate che crescono sul lato nord, al contrario, possono perdere il loro colore naturale, che è altamente indesiderabile dal punto di vista estetico.

In inverno, non è possibile nascondere il fuso alla luce solare, perché la luce diretta del sole non ha lo stesso effetto su di esso come in estate.

Un altro aspetto importante della cura delle piante è la temperatura nella stanza. In estate, è un po 'più facile creare condizioni di temperatura adeguate (la temperatura non deve superare i + 24-25 ° C), mentre in inverno le temperature si riducono a 8-10 ° C. Lo svernamento a temperature più elevate minaccia la perdita delle foglie del fuso.

A questo punto, puoi portare la pianta su un balcone riscaldato, anche se non dovresti consentire temperature troppo basse. Lo svernamento del giovane alberello (fino a 3 anni) nelle condizioni del giardino prevede il riparo di piante con lapnika o fogliame secco e per prevenire il congelamento delle radici delle piante adulte,nel loro cerchio tronchi portano segatura o foglie.

Lo sai? Esistono diverse legende associate al mandrino. La prima dice che la maga ha sviluppato un arbusto velenoso a causa del risentimento verso le persone, ma in seguito si è pentita delle sue azioni e ha trasformato la pianta in una medicina. Dopo ciò, si trasformò in un piccolo uccello grigio - un pettirosso (il veleno delle bacche su di loro non funziona). Se credi alla seconda leggenda, allora il fuso si sollevò dall'ira della dea Flora, che perse due ornamenti: una spilla e un orecchino. Non li cercò, ma li trasformò semplicemente in un cespuglio di un fuso: i fiori sembrano più delle spille e le bacche degli orecchini.

Requisiti per la composizione del terreno e del suo fertilizzante

Non è un segreto che la camera da letto del mandrino sia diversa dall'opzione giardino in termini di piantagione e cura, ma per quanto riguarda il suolo, entrambe le specie hanno preferenze simili. Per una crescita e uno sviluppo a tutti gli effetti di questa pianta, una miscela di sabbia e terreno fiore ordinario in un rapporto 1: 3 è perfetta. Idealmente, il livello di pH non dovrebbe essere superiore o inferiore a 6 e l'acidità dovrebbe rimanere neutrale.

Importante! I terreni troppo argillosi, in cui è necessario fare sabbia, non sono l'opzione migliore per la pavimentazione di raschi per ambienti.
Tuttavia, se vuoi che la pianta ti soddisfi con il suo aspetto sano, la sua bella vegetazione e la sua abbondanza di frutti, allora, oltre alla corretta composizione del terreno, ha bisogno del giusto fertilizzante, che viene applicato al terreno più volte all'anno.

È particolarmente importante concimare il fuso in primavera, quando i boccioli dei fiori si stanno formando attivamente. In questo caso, un'opzione eccellente per l'alimentazione è il letame, precedentemente diluito con acqua in una proporzione di 1:10. In alternativa, è possibile utilizzare escrementi di uccelli, ma solo la concentrazione dell'infusione deve essere ridotta della metà.

Per una pianta di casa, saranno sufficienti concimi minerali complessi, che vengono venduti in forma pronta. Vengono introdotti circa una volta al mese e se il terreno nel vaso è altamente acido, può essere cosparso di calce. In inverno, la pianta non fertilizza, poiché è a riposo e non ha bisogno di alimentazione regolare.

Regolarità di annaffiature e umidità

Probabilmente, uno degli aspetti più importanti della cura di una particolare pianta è la correttezza della sua irrigazione.Nel caso di un fuso a camera, questa procedura viene eseguita con l'uso di acqua stagnante con una quantità minima di sali disciolti in esso. Durante il periodo primaverile-estivo, l'irrigazione dovrebbe essere abbastanza abbondante, ma Non permettere il ristagno di umidità nell'apparato radicale.

In autunno e in inverno le foglie del fuso non sono così igrofile e la quantità di annaffiature può essere ridotta. Le piante che si trovano su un balcone riscaldato a una temperatura compresa tra 5 e 10 ° C, non possono quasi non irrigare. Sebbene non si separino dalle loro foglie, sono in uno stato di completo riposo.

Oltre all'annaffiatura, un ruolo significativo è giocato dal livello di umidità nella stanza. Alcuni coltivatori sostengono che questo indicatore non ha molta importanza e che solo gli spruzzi sono utili. Tuttavia, se l'aria nella stanza è molto secca e la temperatura è abbastanza alta, può causare la perdita delle foglie del fuso.

Le foglie magre sono responsabili dell'evaporazione di una piccola quantità di umidità da parte della pianta, in modo che tolleri bene l'aria secca negli spazi chiusi. Per rimuovere la polvere dal fuso, gli esperti consigliano di tanto in tanto di dargli una doccia.

Potatura e modellatura della corona

Non solo le specie da giardino, ma anche le piante da appartamento giapponesi necessitano periodicamente di potature. Pertanto, affinché il fuso sia ramificato, deve essere tagliato ogni primavera, durante l'intera stagione di crescita. I gambi della pianta sono relativamente morbidi e flessibili, in modo che possano ricevere qualsiasi forma (ad esempio, per formare un bonsai).

Durante tutto l'anno è possibile effettuare la potatura di pulizia (quando il mandrino si asciuga). Inoltre, i rami deboli sono soggetti a rimozione, che prendono forza dalla pianta.

Importante! All'inizio della primavera si possono cogliere i giovani germogli, che non fanno altro che rafforzare la ramificazione e contribuire alla formazione di una corona densa.
Puoi far crescere la pianta a tuo piacimento, dandole quasi qualsiasi forma. La variante più comune di un fuso di una stanza è cespugliosa, quando molti rami lasciano la radice (maggiore è la quantità, più spessa e più bella risulta la corona).

È anche possibile coltivare una pianta e un albero staminale: il tronco dal basso è nudo, e nella parte superiore è aggiunta una corona densa, che si ottiene come risultato di una potatura corretta e tempestiva e di un pizzicamento regolare, che risveglia i boccioli dormienti.Se ci provi, puoi persino far crescere i bonsai dal fuso.

Veleno velenoso

Per fioristi esperti non è un segreto che il fuso sia velenoso, il che significa che certe precauzioni dovrebbero essere prese quando lo si coltiva. In realtà, solo i frutti rappresentano il pericolo, e anche allora solo per i bambini e gli animali, poiché un adulto ha bisogno di mangiare molte bacche per avvelenamento grave.

Trapianto di arbusti

Le piante giovani (fino a 3-4 anni) devono essere trapiantate ogni anno, ma un fuso adulto deve cambiare il suo luogo di crescita una volta ogni due o tre anni (se non ce n'è bisogno espresso, può essere anche meno spesso).

La procedura di trapianto viene eseguita nella seguente sequenza: uno strato di drenaggio viene versato sul fondo della nuova pentola preparata (non dovrebbe essere molto più grande della precedente), e quindi il terreno stesso si addormenta. È meglio trapiantare una miscela di zolle e foglie, mescolata con sabbia grossolana e humus (in rapporto 1: 2: 1: 1).

Non dobbiamo dimenticare che il terreno per il fuso deve essere leggero e saturo di micronutrienti. Se decidi di trapiantare una pianta in un terreno aperto, è meglio eseguire un trapianto in primavera.

Lo sai? Il fuso è usato con successo in medicina, poiché la materia prima medicinale non è solo la corteccia, ma anche foglie, rami e persino semi. Questa pianta ha un'azione insetticida, lassativa, antimicrobica, antielmintica, diuretica e antiparassitaria.

Riproduzione del fuso in casa

Molto spesso la riproduzione delle foglie del fuso avviene in modo vegetativo (talee verdi o fissione di un cespuglio), ma nel caso delle piante da appartamento si trova spesso la riproduzione dei semi.

Divisione del cespuglio

Nella maggior parte dei casi, la divisione di un cespuglio viene propagata da varietà nane di erba mandrino. Ciò è facilitato dalla superficialità e dall'orizzontalità della lettiera del sistema radicale, che dà una nuova crescita ogni anno. Tutto ciò che ti occorre è separare accuratamente i giovani germogli (insieme a parte del rizoma) dal cespuglio della madre, quindi tagliarli per 2/3 della lunghezza e piantarli in un altro vaso. Questa procedura è assolutamente indolore per il pennello del mandrino.

graftage

Quando le talee sono ritagli, è necessario selezionare talee con un dina non più di 6-10 con un interstizio. Dopo questo, il taglio dovrebbe essere immerso in una speciale polvere di fito-ormone e messo le talee in una miscela di torba e sabbia.Annaffiando i germogli e coprendoli con un film, devi aspettare 2-2,5 mesi, e una volta che hanno radici, possono essere trapiantati in un luogo permanente.

Importante! Tagliare le talee meglio nella prima metà dell'estate.

semi

Spesso, il fuso del mandrino viene anche propagato dai semi che si formano nelle cassette della frutta dopo che la pianta si è sbiadita. Entro 3 mesi vengono stratificati ad una temperatura di circa + 3 ° C. Questa volta è abbastanza per la maggior parte dei semi per scoppiare la buccia del seme. Dopodiché, vengono puliti dalla piantina e posti in una soluzione di permanganato di potassio (0,5%).

Seminare i semi in solchi poco profondi (circa 2 cm) e dopo 2-3 settimane vedrete i primi germogli.

Malattie e parassiti del fuso stanza, come gestirli

Molto spesso, l'acaro del fuso, gli afidi e la scabbia minacciano il fuso della stanza. Gli acari di ragno sono quasi invisibili sulle foglie e si trovano solo quando le foglie ingialliscono e cadono. Inoltre, una caratteristica della presenza di zecche è la curvatura delle foglie giovani.

Conoscendo la possibilità di un tale disastro, è necessario mantenere un'elevata umidità nella stanza (specialmente nei giorni più caldi), occasionalmente lavare le foglie sotto una doccia calda, è possibile anche con shampoo o sapone.In casi estremi, dovremo ricorrere all'aiuto di acaricidi, ma alla fine gli acari diventano resistenti a loro.

Dà un sacco di guai e un fodero (c'è anche un tipo separato - uno scudo di corteccia di betulla). Dopo aver "succhiato" il foglio, lascia una macchia gialla su di esso, che alla fine aumenta e rovina l'aspetto della pianta. Nella lotta contro di esso aiuterà insetticidi sistemici - Aktara o Confidor, oltre a rimuovere i parassiti dalle foglie usando una spugna o un batuffolo di cotone.

Come misura preventiva sulla pianta, applicare una schiuma di sapone domestico e lasciarlo per un'ora. Dopo questo, dovresti lavare accuratamente le foglie sotto una doccia calda.

Importante! Dopo la procedura, il mandrino deve essere lasciato in bagno per qualche ora in più.
È improbabile che tu sia in grado di proteggere completamente il fuso dalla malattia degli arbusti, ma con la dovuta cura, puoi minimizzare il rischio di parassiti.

Guarda il video: la semina in semenzaio