Come e come nutrire le orchidee a casa? Prepariamo autonomamente fertilizzanti per animali domestici

Orchidea è un fiore di bellezza divina e soprannaturale, ha conquistato una buona metà della popolazione femminile dell'intero pianeta! Ma per rendere questa pianta felice con le sue bellissime infiorescenze, devi prenderne cura correttamente e concimarla nel tempo.

Leggi oltre a cosa è meglio preparare la salsa migliore, come prepararla tu stesso. Come e quando usarli correttamente: durante la fioritura o dopo.

lineamenti

Nell'ambiente selvaggio, la durata della vita di un'orchidea è relativamente grande, a causa del fatto che la natura stessa arricchisce la pianta con elementi utili di vitale importanza. A casa, le cose non sono così rosee e il periodo della sua vita è ridotto di diverse volte, quindi è necessario concimare il fiore da soli.

Ricorrendo a diversi metodi di concimazione, dovresti sapere quando può essere fatto e quando dovresti trasferirti in un altro momento. Diversi casi in cui è meglio lasciare il fiore da solo:

  1. durante la fioritura della pianta;
  2. se fosse stato recentemente sottoposto a trapianto;
  3. la pianta è malata;
  4. il fiore è influenzato da vari parassiti.

In questi casi è consigliabile iniziare ad aiutare le orchidee a recuperare e concedere il tempo di adattarsi alle nuove condizioni e solo successivamente iniziare a concimare il fiore.

Ma direttamente alcuni consigli quando e come nutrire le orchidee:

  • la medicazione superiore viene eseguita solo dopo aver annaffiato la pianta;
  • in estate e in inverno il concime viene prodotto non più spesso di 1 volta al mese;
  • In autunno e in primavera, le procedure possono essere raddoppiate, ma non dovrebbero essere superate una volta in 2 settimane.
Importante! Nel caso del concime di orchidee, la cosa principale è non esagerare! Il fiore risponderà meglio a una piccola quantità di concimazione, che alla sua sovrabbondanza!

Quali fertilizzanti usare?

Fertilizzare il fiore indoor può essere un mezzo vario.

Mezzi specializzati

L'industria moderna offre una vasta selezione di strumenti per fertilizzare le piante d'appartamento. Scegli quello giusto, Vale la pena guardare l'etichetta "per orchidea" e la composizione del prodotto, è preferibile che includa 3 elementi utili:

  • potassio (K);
  • azoto (N);
  • fosforo (P).

Il rapporto di questi componenti è solitamente indicato sull'etichetta: NRK - 4: 6: 6 o 5: 6: 7, ecc.

I più popolari sono i seguenti marchi di fertilizzanti:

  • Fusco - stimola la crescita della vegetazione.
  • Il pokon - soddisfa i bisogni del fiore nella dieta, migliorando in tal modo l'aspetto e le condizioni del fiore, è disponibile per la radice sotto forma di un liquido per l'irrigazione e non per la preparazione delle radici, come spray, per la spruzzatura.
  • Agricola - fertilizzante minerale, fornisce crescita e bellezza della pianta.
  • Brexi Combi e Bona Forte sono preparati combinati capaci di un grande contenuto di macroelementi attivi, che hanno un effetto positivo sulle orchidee in generale.
  • Arcobaleno e ideale - i preparativi della produzione domestica influenzano favorevolmente l'aspetto delle gemme e la fioritura abbondante.

Preparato da mezzi improvvisati

Oltre agli strumenti specializzati acquistati, puoi applicare soluzioni da cose sempre a portata di mano, la cosa principale è non andare troppo lontano con loro:

  1. tè o caffè regolari - una concentrazione piuttosto piccola di elementi, ma è, che è già buona, se non c'è un fertilizzante adeguato;
  2. acqua in cui è stata lavata la groppa (grano saraceno, riso o miglio) - contiene un ampio elenco di componenti necessari che aiutano la crescita sana del fiore;
  3. acqua in cui sono state cotte le uova di pollo - una grande quantità di calcio, che contribuisce al rafforzamento interno dell'orchidea;
  4. brodo di patate bollite - un magazzino di potassio, e questa vitamina è essenziale per un fiore.

Infusi ricchi di macroelementi e anche in grado di prevenire la comparsa di putrefazione e malattia:

  • da bucce di cipolla;
  • buccia;
  • sbucciare da una banana;
  • cenere.

Metodi popolari

Anche i coltivatori esperti ricorrono spesso a rimedi popolari per l'alimentazione delle orchidee:

  • doccia calda;
  • multivitaminici da bambini in forma liquida;
  • vitamine nelle fiale del gruppo B (B1, B2, B6, B12);
  • top-dressing per l'acqua dell'acquario;
  • soluzione con glucosio.

Istruzioni passo-passo

Come concimare un fiore? Prendersi cura del fiore a casa, è necessario aderire all'algoritmo corretto del fertilizzante, influisce sulla crescita sana della pianta:

  • Per la medicazione superiore è necessario utilizzare solo sostanze liquide diluite, per annaffiare o spruzzare il fiore.
  • Non concimare prima di annaffiare. Sempre, solo dopo di lui.
  • Le bacchette per la medicazione superiore non hanno bisogno di essere bloccate in una pentola con un fiore, nella speranza che così la pianta otterrà le vitamine necessarie per ogni volta. Forse questo metodo si adatta ad altri fiori interni, ma per le orchidee è fatale, quindi è molto facile masterizzare il sistema di root. È desiderabile dissolverli in acqua.

Durante la fioritura

Fai attenzione! Durante la fioritura, il fiore non è consigliato per fertilizzare o in qualche modo stimolare la crescita dell'orchidea.

Ciò è dovuto al fatto che per il periodo di fioritura, la pianta ha già immagazzinato la quantità necessaria di macroelementi e microelementi. E una sovrabbondanza può provocare lo scarico di infiorescenze.

Se, hai chiaramente deciso per te stesso che deve essere necessariamente nutrito durante la fioritura, allora dovrebbe essere reso il modo più sicuro, con una consistenza estremamente bassa. Ed è meglio solo un tè con le foglie di tè!

anche Durante il periodo di fioritura, puoi usare una doccia calda, la temperatura dell'acqua non deve superare i 36 gradi, questa procedura è la più vicina alla pioggia tropicale, che le orchidee amano molto.

Per i boccioli in fiore

Fare un fiore di orchidea non è una cosa semplice, ma vale la pena provarlo.

  1. Raccogliere nel negozio un fertilizzante nel rapporto di NPK 4: 6: 6, questa miscela è ottimale per la fioritura stimolante.
  2. Il fiore è abbondantemente annaffiato con acqua pulita e stagnante.
  3. Lasciare defluire l'umidità in eccesso.
  4. Diluire il fertilizzante secondo le istruzioni e innaffiare il liquido risultante, o spruzzare la pianta dalla pistola a spruzzo.

Puoi anche provare a creare un fiore stressante, dopo di esso, nella maggior parte dei casi, inizia la fioritura tanto attesa:

  1. Invia il piatto con la pianta in un luogo più fresco, ma non inferiore a 15 gradi sopra lo zero.
  2. È possibile creare un salto artificiale nelle temperature diurne e notturne, con una discrepanza di 4-5 gradi.

Per rafforzare e crescere

  1. Per rafforzare e stimolare la crescita, è necessario selezionare un prodotto con una consistenza di NPK 4: 3: 3 nel negozio, questo è il più ottimale.
  2. L'orchidea è abbondantemente saturata dall'umidità, dall'irrigazione o dall'immersione di un vaso di fiori in un contenitore d'acqua.
  3. Rimuovere l'acqua in eccesso.
  4. La preparazione deve essere preparata seguendo le istruzioni riportate sull'etichetta e questa soluzione per innaffiare o spruzzare il fiore.
  5. Ripeti la procedura nuovamente, dopo 1 mese in inverno o in estate e 2 settimane dopo in autunno o in primavera.

conclusione

Ogni essere vivente sul pianeta risponde con grande gratitudine per la cura e l'amore per lui, e la stanza o altre piante non fanno eccezione. Fertilizzante prodotto correttamente del fiore, non solo può stimolare la crescita e la fioritura, ma anche aumentare la durata della pianta.