La gioia del giardinaggio: la coccinella mangia l'afide

I giardinieri e gli agricoltori di camion nella stagione calda sono incantati dai paesaggi in fiore e verde delle loro proprietà. Ma cosa succede se l'integrità dei germogli o delle foglie è rotta e le piante non possono svilupparsi normalmente? Di regola, la causa di questo problema sono gli afidi.

Come comportarsi con un dilettante, notando un incidente così fastidioso? Come liberarsene? Sulla lotta contro questi parassiti, e sarà discusso in questo articolo, vale a dire: quale scarafaggio aiuterà e come sul sito.

La vita di un pericoloso parassita

Afidi o Aphidoidea è un'intera superfamiglia di insetti dall'ordine Hemiptera. Questi sono piccoli insetti infestanti di dimensioni comprese tra 0,35 mm e 0,8 mm.

Il loro corpo è trasparente o acquisisce il colore della pianta consumata. Tutti gli afidi mangiano il succo delle piante, distruggono il loro fogliame, ne ostacolano la crescita e lo sviluppo e possono infettare la pianta con un virus che la distruggerà.

Inoltre, gli afidi sono divisi in ali e senza ali. Gli afidi si riproducono molto rapidamente e vivono in grandi colonie. Per loro, il clima caldo e umido è il più accettabile, solo in esso si moltiplicano con successo. Si nutre di afidi con giovani germogli e foglie verdi. E i loro germogli preferiti sono il viburno, il tiglio e la prugna.

Le formiche amano le loro tracce di vita. Sono pronti a seguire fedelmente e proteggere il loro fornitore di delicatezza. Proteggi dalle gelate invernali nella tua dimora, un formicaio o da un attacco di coccinelle e lacewings.

Scarabeo, aiutando i giardinieri

La coccinella o Coccinellidae è un rappresentante della famiglia di coleotteri, il principale costituente di cui sono gli afidi. In cerca di cibo, le coccinelle migrano per l'inverno e ritornano in primavera. In qualche modo sono insetti migratori. Si occupano dello sterminio degli afidi dalla primavera fino all'autunno inoltrato. Dopo di ciò, deposita le uova vicino alla colonia di afidi.

Da qualche parte verso le 14 0Con le coccinelle, i prati, i campi e altri motivi in ​​fiore e fragranti si riempiono. Il più piacevole per le mucche sono i campi di alfalfa e orzo. Sono così attraenti queste aree per i Coccinellidae perché sono estremamente attraenti per la principale unità nutritiva della mucca, ovvero gli afidi.

Nella fase della larva, la coccinella consuma circa un migliaio di afidi. Nello stato adulto, l'individuo mangia fino a duecento insetti. Quindi, la Coccinella è la migliore amica dell'agricoltura, poiché il cane è il migliore amico dell'uomo.

Tipo di interazione

Coccinellidae e larve parassite

La relazione tra coccinella e afide inizia allo stadio larvale di Coccinellidae. Il ciclo vitale della mucca inizia con l'inizio della primavera, in marzo-aprile. Per tre settimane, la larva si nutre abbondantemente di afidi, mangiando circa mille scarafaggi di afidi. Quando la larva è sufficientemente nutrita e pronta per il prossimo stadio di trasformazione, si sta gonfiando un bozzolo. Una settimana larva matura in un bozzolo e raggiunge un certo livello di maturità. Solo dopo questo, lo scarafaggio della Coccinella appare sulla luce.

Adulto e Aphidoidea

Essendosi formato adulto, la Coccinella mangia fino a duecento insetti afidi al giorno. E lo fa dalla primavera all'autunno. Quasi l'intera routine del coleottero è legata alla ricerca e al consumo di afidi. Quando la mucca non rileva l'oggetto della lussuria, può mangiare un piatto, una mosca bianca o un acaro. Coccinella è, infatti, un apparato industriale per la distruzione di afidi e simili parassiti. Esiste la pratica di diffondere le mucche facendole cadere dagli aeroplani ai campi.

Prima del periodo della raccolta, i mammiferi si nutrono di afidi e altri insetti, saturando per deporre le uova. Così, durante il periodo di crescita attiva e di sviluppo della pianta, la Coccinella la protegge dai parassiti.Per l'inverno, questi insetti salgono sulle montagne, si nascondono in fessure di pietre, spaccano la corteccia degli alberi e vi rimangono fino all'inizio della primavera.

Come attirare un insetto utile?

Oltre agli afidi e agli insetti, anche le coccinelle mangiano polline. E il polline di alcune piante è preferibile a loro, rispetto al polline di altri. Esempi di erbe che possono essere piantate sul sito per attrarre coleotteri sono:

  • calendola - pianta erbacea perenne Cresce bene nel sole splendente. Sboccia una lussureggiante tavolozza arancione brillante. Esca le mucche di Dio.
  • aneto - verde senza pretese ed estremamente efficace nell'attirare la pianta di coleotteri. Spezie diffuse.
  • fiordalisi - una pianta perenne che attira bene gli archi di Dio
  • coriandolo - una spezia meravigliosa, che attrae i coleotteri nel periodo della fioritura e della crescita.
  • geranio - Questa pianta senza pretese ti aiuterà anche ad attirare la corteccia di Dio.
  • tanaceto - decorativo e abbastanza utile nella nostra pianta soggetto.
  • dente di leone - Sorprendente, ma così familiare per noi erboso, è anche estremamente efficace nella decimazione degli afidi.
  • Kosmeya - questo fantastico fiore può diventare non solo un bellissimo ornamento del giardino, ma anche un altrettanto piacevole difensore.
  • millefoglie - una delle piante preferite della mucca di Dio
  • menta - questa tisana ti aiuterà a cena e ti offrirà una cena completa Coccinellidae.
  • finocchio È una pianta medicinale che richiede terreno fertile e calore, ma più che ne vale la pena, un buon indicatore dell'immigrazione sul territorio della Ladybird.
  • treno - la decorazione per il sole del tuo giardino fungerà anche da eccellente esca per i coleotteri. Tra le erbe del giardino questo fiore sarà un faro per le mucche.

Se vuoi che la tua flora sia scelta dalle coccinelle, allora:

  1. Non usare insetticidi. Questi farmaci influenzano sia gli insetti dannosi che quelli utili. E rimangono a lungo dopo l'applicazione.
  2. Inoltre, è possibile acquistare o trasferire scarafaggi dai negozi o terreni altrui, naturalmente, con il permesso del proprietario delle mucche.
  3. È anche possibile utilizzare le esche ampli in fibra. Si mostrano anche come una misura efficace per attirare le pelli di Dio. È preferibile combinarlo con il primo consiglio per l'impianto di alcune varietà di piante sul suo sito.

conclusione

Gli afidi possono diventare una seria minaccia per la tua famiglia. E proteggere la vegetazione da questo parassita, senza ricorrere ai prodotti chimici, non è così difficile. La natura stessa ha escogitato un meccanismo che garantisce il mantenimento della popolazione vegetale.

Il miglior metodo di protezione naturale sarà attrarre la corteccia di Dio. Una soluzione semplice, elegante ed efficace per i parassiti.